Qui la registrazione di una parte della presentazione del libro di Pina Paone, Dentro gli attimi del possibile. Passanti letterari dall’Ottocento a oggi, Ledizioni 2016, che ha avuto luogo a Milano, presso la Libreria Popolare di via Tadino il 7 giugno 2016.

“Sconosciuti che si incontrano per caso nelle città moderne e postmoderne, e dunque apparizioni fulminee di vite alternative, luminose immagini specchio, strappi nella stabilità del quotidiano. Sono i passanti letterari di cui si occupa questo libro, che intende allargare il tempo brevissimo in cui si consumano tali avventure fortuite, fermando gli attimi carichi di possibilità. Da Gogol’ e Poe, passando per l’archetipo poetico baudelairiano, il romanzo modernista, i racconti di Calvino, fino ad arrivare a Benni e Murakami, si indagano i modi in cui il personaggio letterario si trasforma e si relaziona con l’alterità e con l’ambiente circostante, misurando le proprie capacità di adeguarsi ai cambiamenti sociali e la propria disponibilità ad accogliere la sfida accesa da ciò che ancora non si conosce – fuori e dentro di sé.”

La conversazione riguardava l’autrice Pina Paone, dottoranda di ricerca in Filologia presso l’Università di Napoli “Federico II”, con un progetto su Carlo Collodi e il “giornalismo umoristico” dell’Ottocento, Stefania Sini (Università del Piemonte Orientale) e Biagio Cepollaro, poeta. La discussione si è incentrata sul tema del saggio, i passanti letterari attraverso i secoli, sul passaggio dal Moderno al Postmoderno e, in particolare, sulle prospettive aperte dalla Rete e da Facebook, toccando o sfiorando, tra l’altro, anche questioni come quella propria alla “seconda perdita” dell’aura, al pastiche per Jameson e al pastiche idiolettico, al senso antropologico e psicologico delle ultime trasformazioni tecnologiche della comunicazione, ai problemi suscitati dalla definizione dello statuto della corporeità nel tempo di internet. Nel corso della serata sono intervenuti, dal pubblico, Sara Sullam, Antonio Sparzani, Guido Duiella e altre persone a vario titolo interessate ai problemi trattati dal libro.

Annunci